Bruschetta! Ed è subito estate ☀


Bruschetta! Ed è subito estate ☀

È uno dei piatti simbolo dell’estate. È veloce da preparare, semplice e fresca e ha come protagonista il pane, ingrediente essenziale. Di cosa stiamo parlando? Della bruschetta!

Ora è diventata un antipasto sfizioso, o uno spuntino per spezzare la fame. Una volta invece, era il cibo dei contadini che lo sceglievano per vari motivi. Intanto perché richiede pochi e semplici ingredienti, tutti facilmente disponibili. Poi perché è un ottimo modo per conservare il pane ed infine perché, pur nella sua semplicità, è un piatto gustoso e velocissimo da preparare.

Ancora oggi sono proprio queste le motivazioni che rendono la bruschetta un cibo unico e particolarmente apprezzato. È la soluzione ideale per utilizzare il pane avanzato, dandogli nuova vita! E poi si prepara in un attimo e con ingredienti che di solito in casa non mancano mai.

Bruschetta classica e non solo

Per farla basta qualche fetta di pane, un po’ di olio extravergine di oliva, del sale e qualche pomodorino.
La bruschetta classica infatti è una fetta di pane abbrustolito sulla piastra, alla brace o semplicemente in forno fino a quando la crosta non diventa dorata. Sopra viene poi spalmato un po’ di aglio fresco. La base così ottenuta viene poi ricoperta con un goccio di olio di oliva extravergine e pomodorini freschi.

Ne esistono però un’infinità di varianti, che possiamo creare sulla base dei nostri gusti, la fantasia o anche solo semplicemente sugli ingredienti che abbiamo in casa.
La bruschetta classica può quindi essere fatta con o senza aglio, cosparsa di origano, con l’aggiunta di olive… oppure si possono preparare bruschette al pesto, o con salmone affumicato e formaggio spalmabile o ancora con verdure o salumi e formaggi… insomma, tutto ciò che preferite!

Ed infine la scelta può riguardare anche il pane, che può essere fresco oppure anche del giorno prima. Il migliore è comunque quello rustico, ben lievitato e dal sapore casereccio con una crosta croccante, perfetta se abbrustolita. Ottimi quindi il pane pugliese, i filoni e in generale tutto quel pane che si può affettare. Per un sapore più raffinato si può anche giocare con i vari tipi di farina. Una squisita variante di bruschetta è ad esempio quella preparata con il pane integrale o al kamut.

E a questo punto, date libero sfogo alla vostra creatività!

+ There are no comments

Add yours